Diagnosi delle funzioni cognitive e programmi specifici di riabilitazione neuropsicologica

Presso le nostra sedi di Ravenna e Faenza si effettuano indagini neuropsicologiche al fine di accertare o meno la presenza di deficit a carico delle funzioni corticali superiori.

Le valutazioni trovano indicazione all’interno sia di patologie acute (ictus, traumi cranici, ecc.) sia di patologie croniche e/o progressive (Sclerosi Multipla, deterioramento cognitivo di varia eziologia, ecc.) del sistema nervoso centrale e possono rispondere a varie finalitą:

- concorrere, con le proprie specifiche informazioni, al completamento dell’iter diagnostico;

- monitorare nel tempo l’evoluzione dei deficit cognitivi all’interno di una determinata patologia;

- quantificare e documentare l’esatto quadro cognitivo, descrivendo menomazione e capacitą residue, a fini medico-legali;

- proporre una diagnosi funzionale allo scopo di programmare un intervento neuropsicologico mirato;

- fornire strumenti di valutazione dell’efficacia dell’intervento.

 

 

NEWS

PARLIAMO DI ...

ANSIA

Questo mese č dedicato al tema dell'ansia. Che cosa č l'ansia? Come si manifesta? E quando diventa un problema?

Uno psicologo esperto risponderą alle vostre domande.

ALTRE RISORSE
Link utili
Statuto